Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Salute e benessere >  Wellness >  L'eta' dell'oro salute in movimento

L'eta' dell'oro salute in movimento

Il Tao del wellness: prospettive olistiche e alterità nell’ambito delle terapie del benessere.

Autore Alessandra Calanchi
Categoria Wellness

Il 1-2 dicembre 2007 la città di Bologna ha ospitato una manifestazione molto interessante per chi si occupa di benessere e salute: L’età dell’oro. Salute in movimento, indirizzata agli over 50 ma in realtà aperta alla popolazione di tutte le età. Lo scenario era rappresentato dai magnifici saloni di Palazzo Re Enzo, in pieno centro storico, per l’occasione riconfigurato come una grande abitazione i cui percorsi si collegano e si intrecciano di stanza in stanza in modo armonico e continuo pur senza turbare la specificità di ogni singolo ambiente.
L’evento – gratuito, articolato in due giornate e sponsorizzato da enti istituzionali quali Ausl di Bologna, Comune e Regione – comprendeva conferenze, banchetti espositivi, videoproiezioni, sessioni di massaggio e attività sportive varie, con interventi mirati, individuali e di gruppo, a opera di medici, farmacisti, dietisti, istruttori di yoga e shiatsu, e con l’offerta di molte altre proposte. Il pubblico poteva curiosare in giro, ascoltare, ricevere una dieta personalizzata, imparare a smettere di fumare, perfino meditare; provare qualche attrezzo ginnico, oppure rilassarsi al suono di una melodia orientale; e, infine, ricevere una meritata gratificazione in forma di pizzetta o pasticcino nell’allettante buffet allestito accanto ai saloni gremiti di neo adepti del wellness.
Tra i molti sorrisi del personale addetto alla propaganda del benessere per la mente e per il corpo, era facile trovarsi in mano qualche copia-omaggio di riviste solo apparentemente innocenti, contenenti consigli preziosi per il mal di testa o la gastrite: un utile promemoria per ricordarci che, se eravamo lì, era pur sempre per sfuggire all’ossessione del sintomo, all’incubo della malattia, all’inevitabile incedere del decadimento.
In questo senso è da interpretare la conferenza del prof. Gioacchino Pagliaro (Psicologo Psicoterapeuta, Direttore del Programma di Psicologia della U.O. di Psicologia Clinica Ospedaliera, Azienda Usl di Bologna, Professore a contratto di Psicologia Clinica Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova), che, con l’ausilio di una presentazione in powerpoint e di tre grandi schermi, è riuscito a convincere la sua composita platea – in realtà impaziente di andare a sgranchirsi le gambe col qi gong o con il tennis da tavolo – della scientificità della prospettiva olistica. Risalendo al contrasto fra la posizione di Descartes (separazione corpo-mente, emozione-intelletto) e Spinoza (corrispondenza mente-corpo), senza peraltro contestualizzare nessuno dei due filosofi (entrambi vissuti nel 600, ma forse il pubblico non aveva bisogno di date) e senza peraltro uscire dall’ambito europeo (fatta eccezione per alcuni accenni al Dhammapada, il canone delle scritture buddiste, risalente a 2500 anni fa), Pagliaro ha sorvolato sul fatto che la dimensione psicologica o psicosomatica della malattia e del benessere sono cosa nota già da molto tempo se si esce dai binari della medicina ufficiale: non ci riferiamo solo alla medicina tradizionale cinese, alla psicosomatica ebraica, o, più recentemente, alle scoperte del dottor Hamer, ma anche a tutto quel patrimonio che è rappresentato dalle conoscenze popolari, troppo spesso accostate alla stregoneria, da cui hanno avuto origine le terapie naturali basate su piante, fiori, conoscenze alchemiche e metodi non qualificabili come “ortodossi”.
Riconoscere, da parte di un insigne rappresentante delle istituzioni, l’efficacia del modello psicosomatico corpo-mente rappresenta senz’altro un passo avanti rispetto a certe posizioni del passato (anche recente), che hanno spesso relegato in posizione marginale le medicine cosiddette “alternative” o “naturali”. Ricollegarsi poi, come fa Pagliaro, alla fisica quantistica per ridefinire la percezione della materia e restituire dignità all’energia, è un ulteriore passo nella direzione di una comprensione più globale dello stato di salute e malattia, e un riconoscimento di testi già ampiamente diffusi (anche se con grande ritardo rispetto alla pubblicazione originale) quali Il Tao della fisica di Fritjof Capra (USA 1975, Italia 1982); Medicina vibrazionale di Richard Gerber (USA 1988, Italia 1998); Introduzione alla radionica di Isabella Herranz (Spagna 1992, Italia 1993); o, ancora, Mitakuye oyasin: “tutto è correlato” dell’ameridiano Sioux A. C. Ross, docente di “Pensiero e filosofia dei Nativi Americani” presso l’Università del Colorado (USA 1989, Italia 1997), i cui contenuti individuano, tramite una toccante esperienza personale di malattia e di viaggio verso le proprie radici, l’importanza cruciale della prospettiva olistica nella correlazione mente-corpo-ambiente.
Tutto questo è talmente importante che perdoniamo ai nuovi promotori del wellness la consuetudine di usare a volte con una certa approssimazione termini come “corpo sottile”, che suona come sinonimo di “energia”; oppure “mente” in casi in cui forse sarebbe più corretto parlare di “cervello” o di “psiche”; oppure “uomo” in casi in cui sarebbe opportuno dire “uomo / donna” o “persona”. Quello che non perdoneremo facilmente a chi organizza eventi di questo genere saranno invece, nel caso in cui dovessero verificarsi: la caduta nel puro business; la squalificazione nella pura cura estetica; e, soprattutto, l’inglobamento di quella dignitosa, intuitiva, efficace, composita “alterità” rappresentata dalle terapie “alternative” nel grande contenitore omologante della medicina e delle scienze ufficiali, troppo distratte dalle tentazioni del potere e del consenso per mantenere intatti gli equilibri e le specificità delle singole componenti.
Ci auguriamo che non solo la psicologia ma anche la medicina ufficiale, nell’accogliere le sollecitazioni delle “altre” medicine, ne accolga insieme le competenze e i contributi già in essere, riconoscendo il giusto valore e la legittima professionalità a quella folta schiera di naturopati, terapisti/e e consulenti che da anni operano ai margini della medicina ufficiale e all’ombra di antiche sapienze. E concludiamo segnalando due testi recenti che consigliamo a tutti, utenti e operatori, di includere nelle loro letture di approfondimento: Dialoghi tra psiche e soma di Franco Nanetti (Magi, 2006), che analizza i fondamenti dell’antropoanalisi e in particolare la comprensione della malattia a partire dal simbolismo corporeo e la guarigione psicosomatica, e Atlante di corpo mente e spirito di Paul Houigham (Urra-Apogeo, 2007), che presenta una completa mappatura del corpo e della mente nella scienza occidentale, nei saperi antichi e nelle discipline olistiche (comprendendo non solo l’oriente, ma restituendo il legittimo spazio anche allo sciamanesimo africano e nativoamericano).



Autori: Alessandra Calanchi e Marco Monari





Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits