Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Casa ecologica >  Feng shui >  Home Soundscapes

Home Soundscapes

La carta d'identità sonora di un'abitazione secondo il feng shui

Autore Alessandra Calanchi
Categoria Feng shui

La casa che respira: il magico potere del disordine

L'insieme di caratteristiche che formano un paesaggio sonoro (la sua firma acustica o, come la definisce questo convegno, la sua identità) è di per sé un sistema complesso di condizioni, situazioni, relazioni che mutano secondo diverse coordinate.


Nell'ambito di questo “paesaggio” siamo in grado di individuare dei soundmarks che contraddistinguono determinati tipi di comunità (le campane, il muezzin, il fischio di una sirena, il traffico, ecc.), ma neppure questi, da soli, sono sufficienti a creare una vera “identità”: occorrerà tenere presenti molti altri fattori, fra cui le ore del giorno, il clima, l'affollamento, ecc.


Tutto questo è valido anche quando parliamo di un paesaggio domestico, infatti un'abitazione è un punto di incrocio di sistemi, organismi e relazioni che concorrono a fare di una house una home, in termini anglosassoni, ossia di trasformare un “edificio” in un “luogo di vita”. Come scrive Carla Pasquinelli ne La vertigine dell'ordine.


Il rapporto tra Sè e la casa (2004), “la casa è il luogo metaforico della nostra identità” (p. 10). E ancora: “Il luogo non solo ha identità, ma dà identità” (p. 109). E' solo dopo questa premessa che l'autrice passa a parlare di ordine e disordine come diverse modalità di relazionarsi con la propria casa: in particolare, il disordine viene considerato una forma di autismo (p. 21), una forma di contagio (p. 47) e ricollegato allo spaesamento (p. 22) e all'impurità (p. 43).


Dopo la lettura di questo libro ho pensato che in fondo l'ordine e il disordine stanno fra loro in un rapporto molto simile a quello che collega il suono armonioso al rumore, e a questo punto mi sono resa conto che spesso in un ambiente domestico ci si lamenta di entrambi (Metti in ordine la camera! Parla più piano! Spegni la radio! ecc.) pur senza metterli consapevolmente in relazione fra loro. Il rumore in realtà può essere considerato una forma di disordine, qualcosa che una volta ridimensionato (di volume, d'intensità, oppure portato in un altro contesto) diventa suono armonioso, cioè ordine. Inoltre, così come il disordine non è solo da intendersi in senso negativo ma può essere anche espressione di una casa “vissuta” e di una personalità , anche il rumore dopo l'avvento della teoria dell'informazione è stato sdoganato dall'essere meramente fastidioso.


Sulla base di queste analogie ho deciso di tentare una ricognizione sul paesaggio sonoro nella casa e per far questo ho scelto l'ambito del feng shui. Il feng shui è l'antica arte geomantica taoista del vivere in armonia con l'ambiente, originata in Cina nel III secolo a.C. e poi diventata scienza durante la dinastia Sung (960-1279). Il feng shui che oggi è molto diffuso anche nel mondo occidentale, praticato da arredatori e architetti (esistono numerosi siti web , associazioni, riviste e perfino corsi universitari) si propone di creare un'armonia e un equilibrio nell'ambiente di vita, e di conseguenza di dare benessere ai suoi abitanti: deve dunque tenere conto delle forme, dei materiali, dei colori, dei punti cardinali, e anche degli aspetti sonori degli spazi, integrando nelle sue linee guida l'influenza dei suoni della natura e dell'uomo. Non dimentichiamo che feng significa vento e shui acqua, due elementi che contengono una sonorità intrinseca e simbolica notevole fin dal nome.


Come scrive Nancilee Wydra (Feng Shui, 1996, trad. 1999): “Il Feng shui spiega il dialogo che avviene quotidianamente tra noi e gli spazi in cui viviamo. Mentre l'architettura e l'arredamento d'interni riguardano l'estetica, il Feng shui prende in considerazione il modo in cui un ambiente viene percepito da coloro che lo abitano” (p. 9, corsivo mio). E il verbo “percepire” comprende certamente anche il senso dell'udito. Per iniziare il nostro percorso “sonoro” nella casa voglio citare una frase di Gigi Capriolo e Alessandra D'Elia (Il Feng Shui, 1998) i quali, pur non parlando di suoni o rumori, utilizzano proprio un verbo legato all'acustica quando vogliono spiegare come la casa sia inserita in un sistema complesso che riguarda sia l'identità di chi la abita sia il mondo circostante: “la casa”, scrivono, “deve risuonare, interrelazionandosi con tutte le energie cosmotelluriche” (p. 46, corsivo mio). Desidero riportare anche una frase di Clara Melloni dal suo volume Introduzione al Qigong. Pratiche di quiete (2014): “alcune formule terapeutiche di suoni vengono chiamate dan, col significato di qualcosa di completo, concluso, potente e concentrato, ‘rotondo' e portatore di informazioni essenziali, distillato dall'esperienza di chi ha praticato in modo elevato” (p. 68).


Considerando che il dan è un importante centro energetico del corpo, e che il qigong è una pratica di vita molto vicina al fengshui (entrambi nascono in ambito taoista), comprendiamo bene l'importanza che l'autrice riconosce al suono, di cui afferma anche il possibile valore terapeutico. Inoltre col qi gong, scrive Melloni, si affina anche l'udito e la percezione, tanto da “avvertire il passo delle formiche sotto il pavimento di casa” (p. 136). Una breve parentesi per spiegare che sia il taoismo sia il buddismo prevedono una serie di suoni a scopo terapeutico, da produrre o in inspirazione o in espirazione (o entrambi), con diversa intensità e durata a seconda degli obiettivi (per esempio, se si lavora sulla struttura o sulle funzioni degli organi, se si vuole tonificare o disperdere, ecc.).


A volte nella pratica del qi gong è sufficiente pensare un suono, e in casi come questi ci rendiamo conto delle carenze delle lingue occidentali: in italiano, per esempio, abbiamo termini come immaginare, visualizzare, prospettiva, che riguardano la vista, mentre non esistono corrispettivi sonori.


 

Home Soundscapes: la carta d'identità sonora di un'abitazione secondo il feng shui Parte 1 Parte 2 Parte 3


Altri lettori di Archibio consigliano
di leggere anche:





Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits