Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Bioarchitettura >  Architettura biologica >  Bioarchitettura ed interdisciplinarieta'

Bioarchitettura ed interdisciplinarieta'

Autore Simona Prete
Categoria Architettura biologica

Il campo di applicazione non sono solo gli aspetti estetici e formali dell’architettura, diventano importanti anche il risparmio delle risorse ambientali e soprattutto il benessere psicofisico degli utenti.

Per realizzare progetti che attuino una politica di risparmio energetico è necessario che l’architetto sia a conoscenza dei processi biologici che regolano gli eventi naturali, che sappia quali siano le condizioni climatiche del luogo, le esigenze fisiche degli utenti, i materiali e le tecniche più opportune. Ogni problema possiede una specifica soluzione che non può spesso essere applicata ad altri casi che non siano quelli che l’hanno generata.

Da ciò si può capire che, non essendo l’architetto onnisciente, egli si deve avvalere della stretta collaborazione di esperti in altri settori.
Mentre i biologi potranno determinare quali siano le necessità biologiche degli utenti o quali siano le caratteristiche biologiche di un ambiente, gli ingegneri ci potrebbero consigliare nella progettazione di impianti a risparmio energetico, così come gli psicologi e i sociologi saranno utili a comprendere le aspettative degli utenti inseriti in particolari contesti. Questo “modus operandi” risulta articolato e complesso, ma è solo attraverso la collaborazione che si possono ottenere dei validi risultati.
L’architettura non è un’espressione individuale ma è l’applicazione pratica di tutti i campi del sapere che lavorano per la collettività e che nell’architettura ne traducono il senso.

Sandra Bonfiglioli scrive: “La città si dispone per l’architetto in una visione particolare. L’architetto opera per forme fisiche discrete e per morfologie urbanistiche dove la città non si dà mai come testo disponibile ad un’azione globale. Egli opera per azioni puntuali su una metamorfosi urbana continua la quale - se non oggi domani - non solo iscriverà il segno di oggi in una griglia incontrollabile di significati - il che è vicenda di ogni opera - ma anche muterà l’intorno fisico dell’opera e la trama delle relazioni con l’ambiente.

L’architettura è opera d’ambiente, è mutevole e pertanto non è solo leggibile rispetto al proprio dominio formale, ma anche rispetto alle relazioni che essa determina con il contesto urbano. "Lettere di pietra sono stati chiamati da Fulvio Papi gli oggetti costruiti: lettere di pietra con cui si possono costruire molteplici narrazioni. La città è molteplicità e mutevolezza e lo specifico dell’architettura sta da sempre nell’operare secondo opere aperte e pertanto nel dominio della complessità".

Siamo oggi effettivamente di fronte ad un disagio disciplinare in seguito al cambiamento dei valori, fra cui il rapporto uomo/natura, e le prassi sociali che derivano da regole di organizzazione del tutto nuove rispetto a quelle della metropoli industriale classica.
Le nuove prassi di tipo transdisciplinare mirano a superare la compartimentazione ereditata dal positivismo ed accompagnano ad una rivoluzione, maturata nella cultura scientifica e tecnica a seguito delle riflessioni epistemologiche.
Viene infranto il quadro di conformità costruito dal Movimento Moderno che appare così differente da quello odierno da non permettere una semplice traduzione o ringiovanimento di quella tradizione.

L’architettura si trova oggi di nuovo nella condizione di dover ridefinire il suo modo specifico di essere tramite fra arte e scienza. Si tratta dell’incontro non più con l’universalismo della razionalità obiettivante - “eterna veritas” come la chiamava Husserl interpretando Cartesio”, ma dell’incontro con l’universalità delle molteplici ragioni e delle forme di verità. La civiltà del molteplice, in una fase storica in cui nessun fondamento sorregge la dominanza di una forma di pensiero, è già iniziata e richiama l’architettura e l’urbanistica ad una profonda riconsiderazione dei mali e delle ragioni del loro operare.

Finora i conflitti tra le diverse discipline che s’interessavano di progettazione sono stati risolti semplicemente con la separazione delle competenze e degli ambiti di intervento come è accaduto per architettura/ingegneria o urbanistica/economia.
Oggi siamo arrivati ad un livello di complessità talmente elevato che la moltiplicazione delle competenze e delle discipline non è in grado di organizzare e di definire un ruolo sociale nella progettazione e nell’urbanistica.
I problemi da affrontare interessano le trasformazioni territoriali e fronte della pluralità dei piani che spesso si rivelano conflittuali nelle logiche e negli effetti.
La complessità è oggi una condizione irriducibile e bisognerebbe trovare un modo di organizzazione in grado di renderla produttiva e positiva per l’uomo.
Le prassi interdisciplinari, secondo molti, possono essere decisive per innovare il contesto progettuale. S. Bonfiglioli propone per esempio una pratica architettonica che segua il modello della produzione cinematografica. E’ questo un tipo di produzione che, avvalendosi di professionalità autonome, le promuove arricchendo le capacità di ciascuna. La chiave del modello produttivo è data dalla capacità di saper interrogare competenze che non fanno parte del corredo personale di conoscenza e saperle ricondurre ad un progetto unitario.
Questo è ciò che la bioarchitettura tenta di fare avendo come scopo finale la salute umana e del pianeta.

Attraverso un tipo di progettazione olistica ha preso forza una visione della totalità non più come omogeneità o semplice accostamento di singole parti, ma come composizione, interrelazione e compartecipazione tra parti differenti.

Altri lettori di Archibio consigliano
di leggere anche:





Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits