Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Alimentazione >  Cibi e diete >  Le vitamine idrosolubili e liposolubili

Le vitamine idrosolubili e liposolubili

Le vitamine sono un gruppo di molecole organiche che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare

Autore Lorenzo Fantacuzzi
Categoria Cibi e diete

Le vitamine sono un gruppo di molecole organiche che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare, fatta eccezione per la vitamina D, e che dobbiamo assumere necessariamente attraverso la dieta e attraverso l'attività biochimica dei microrganismi simbionti della nostra flora intestinale. Quindi le vitamine sono componenti essenziali della nostra alimentazione, infatti sono sintetizzate quasi esclusivamente dagli organismi vegetali e dai microrganismi sia procarioti che eucarioti, ad es. batteri e lieviti.

Ovviamente possiamo assumerle anche attraverso le carni, ma l'apporto è scarsamente completo in quanto non tutte le vitamine vengono accumulate in quantità sufficiente negli animali e resistono alla cottura. Le vitamine non hanno assolutamente una omogeneità chimica. Sono costruite in vie metaboliche differenti e a partire da precursori differenti.

L'unica cosa che le accomuna è il fatto che siano indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo. La maggior parte delle vitamine ha la funzione di coenzima.Un coenzima è una piccola molecola indispensabile per l'attività di un enzima, o, più esattamente, di un gruppo di enzimi analoghi.

Per questo la carenza di una vitamina rallenta l'attività di un intero gruppo di enzimi provocando effetti multipli sul nostro organismo.Le vitamine possono essere assunte direttamente in forma attiva; ciò vuol dire che non necessitano di modificazioni nella loro struttura chimica perché siano funzionali. Oppure vengono assunte sotto forma di precursori che necessitano di modificazioni prima di assumere piena attività.
L'organo principale nell'elaborazione delle vitamine è il fegato.

Alcune vitamine possono essere assunte e modificate in diverse forme utili (ad es. Vit. A1, A2, K1, K2, K3, D2, D3...). Per alcune sono stati sintetizzati analoghi artificiali ad elevata attività. La carenza di vitamine, avitaminosi o ipovitaminosi, ha effetti drammatici sul nostro organismo. Proprio per il fatto che l'assenza di una particolare vitamina riduce l'attività di interi gruppi di enzimi andando ad interessare molti processi metabolici cellulari. Possiamo distinguere una carenza primaria dovuta essenzialmente ad una dieta poco bilanciata. Come succedeva nei marinai di lungo corso che per carenza di vitamina C sviluppavano lo scorbuto.

Con le diete odierne nei paesi industrializzati questa situazione è poco comune. Ma non bisogna dimenticare che è una piaga che coinvolge centinaia di milioni di persone e bambini iponutriti del terzo mondo. Oppure una carenza secondaria dovuta invece ad una incapacità o inefficienza dell'organismo ad assimilare correttamente le vitamine.
Queste patologie possono svilupparsi in seguito a malattie metaboliche o genetiche.

Inoltre l'assunzione di alcuni farmaci o il semplice vizio del fumo possono aumentare il fabbisogno di alcune vitamine. Non bisogna dimenticare però che il sovra dosaggio nell'assunzione delle vitamine conduce ad una ipervitaminosi che molto spesso manifesta una tossicità cronica o acuta che può sfociare in conseguenze severe per la salute.

Le vitamine si dividono in due gruppi: vitamine idrosolubili e liposolubili. Le prime, complesso B e vitamina C, solubili in ambiente acquoso e le seconde, A, D, E e K, nei grassi o nei loro solventi. La divisione è data dai diversi meccanismi che il nostro corpo utilizza per assimilarle, trasportarle e immagazzinarle. Di regola, con le dovute eccezioni, le vitamine liposolubili possono essere accumulate più efficientemente, soprattutto nel fegato. Il ciclo delle vitamine idrosolubili è invece più breve, la capacità di immagazzinamento ridotta e vengono eliminate quotidianamente. Per cui è necessario un apporto giornaliero delle stesse.
Considerando però che qualsiasi eccesso di assunzione graverà sul funzionamento del fegato e dei reni, che saranno costretti ad eliminare il surplus e non porterà alcun effetto positivo. Ricordiamo che il sovradosaggio della maggior parte delle vitamine ha effetto tossico!

Conosciamo meglio queste straordinarie sostanze che aiutano il nostro organismo a svolgere al meglio le varie funzioni quotidiane.


Vitamina A (axeroftolo) Fabb U.i.5000
Vitamina liposolubile esplica il suo ruolo principale per la salute degli occhi, visione notturna, conservazione della integrità cutanea e delle mucose. L'assimilazione della vitamina A con gli alimenti è favorita dalla presenza di grassi(olio o burro) ed è invece limitata da alcuni lassativi (olio di paraffina) dalla carenza di vit.E, dagli acidi. E'da ricordare che la scrematura del latte conduce a perdita totale di vit. A e così l'ossidazione e la luce.

Vitamina D (ergosterolo-calciferolo)
Il fabbisogno non è stabilito poichè si ritiene che la luce solare ed una dieta normale siano sufficienti. E'una vitamina liposolubile indispensabile per il normale sviluppo scheletrico. Il sole è essenziale per la produzione di vit.D che si realizza tramite irradiazione degli steroli presenti sulla pelle.

Vitamine E (tocoferolo)
Il suo fabbisogno è di circa 30 mg. al giorno ma in funzione della sua attività di antiossidante è bene introdurne dosi molto più elevate mediante i cibi che ne sono ricchi; denominata anche vitamina della fertilità, poichè la sua carenza determina disturbi della riproduzione, mantiene l'integrità funzionale degli organi sessuali e della muscolatura; la sua funzione fisiologica sembra essere quella di antiossidante lipidico con un ruolo di protezione della membrana delle cellule. E'importante ricordare che usando elevate quantità di acidi grassi polinsaturi (olio di mais, cartamo, ecc.) come è necessario contro l'arteriosclerosi aumenta il fabbisogno di vit.E. La vit.E viene distrutta dall'irrancidimento, ossidazione e irradiazione mentre resiste abbastanza al calore.

Vitamina K
Il fabbisogno non è stabilito ma si ritiene sufficiente una dieta adeguata. La vit. K viene distrutta da acidi forti (aspirina) ed agenti ossidanti; è importante per la coagulazione del sangue.

Vitamina B1 (tiamina)
Fabbisogno circa 1mg. al giorno.
La vit.B1 è molto importante nel metabolismo degli amidi e zuccheri e per l'integrità delle fibre nervose; una considerevole quantità di vit.B1 viene perduta durante la cottura degli alimenti e durante la raffinazione dei cereali. Un eccesso di zucchero aumenta le richieste di vit.B1, la carenza determina astenia, edemi,disturbi motori.

Vitamina B2 (riboflavina)
Il fabbisogno è compreso tra 1,2 e 1,7 mg.al giorno. La cottura non altera la vit.B2 mentre l'esposizione alla luce la distrugge. E' molto importante nel metabolismo glicidico e degli aminoacidi. Previene le fessurazioni agli angoli della bocca, naso ed orecchie, la diminuzione della vista. L'uso degli antibiotici può provocare carenza di tale vitamina.

Vitamina PP (acido nicotinico, niacina)
Il fabbisogno è compreso tra 13 e 20 mg.al giorno. E' essenziale poichè come coenzima entra nella sintesi e demolizione degli aminoacidi, acidi grassi e colesterolo. La sua carenza comporta astenia, affezioni della pelle difficoltà digestive. Una significativa quantità di vitamina PP è distrutta per cottura degli alimenti (cereali 10%, carni, legumi e patate 25%)

Vitamina B6 (piridossina)
Il fabbisogno è di circa 1,5-2mg. al dì. La cottura e la raffinazione riducono questa vitamina che è importante nel metabolismo dei grassi e delle proteine. La sua carenza determina fragilità e caduta dei capelli.

Acido pantotenico
Il fabbisogno non è stabilito ma si ritiene sufficiente una dieta naturale. E'indispensabile per la crescita e per il prolungamento della giovinezza in quanto come Coenzima A è l'inizio della biosintesi degli ormoni steroidei ed acidi grassi. Nel corso della preparazione industriale della farina si ha la perdita di circa il 50% di tale vitamina, la cottura della carne ne determina la distruzione di circa 1/3. La carenza nell'uomo può determinare cefalea, astenia, disturbi motori, secchezza della cute.

Acido folico
La cottura degli alimenti provoca una considerevole perdita di questa vitamina che è indispensabile per la maturazione dei globuli rossi, per il metabolismo dei fosfolipidi e di alcuni aminoacidi essenziali.

Vitamina B12 (cobalamina)
Il fabbisogno giornaliero è di 3-5mg.
La vit. B12 ha una forte azione antianemica e favorisce la maggiore utilizzazione delle proteine da parte dell'organismo è quindi indispensabile per la conservazione dello stato di salute, entra inoltre nella sintesi delle nucleoproteine e nel metabolismo lipidico. Il suo assorbimento è permesso però dalla presenza nello stomaco di una giusta acidità e dal fattore intrinseco di Castle.

Vitamina H (biotina)
Il fabbisogno è di circa 150/300mg. al giorno. E'importante per la crescita e per la lotta contro la senescenza. Non subisce alterazioni con la luce ed il calore ma viene inattivata dal bianco d'uovo non cotto; la sua carenza determina, dolori muscolari, stanchezza, desquamazione cutanea.

Vitamina C (acido ascorbico)
Il fabbisogno giornaliero è di 70 mg.circa. Ha un'azione antitossica, antinfettiva, antiemorragica, indispensabile per il tessuto connetivo alle cui modificazioni è legato l'invecchiamento. E' molto sensibile alla temperatura (calore e congelamento la distruggono) all'invecchiamento e all'ossidazione.

Vitamina P
Influenza la permeabilità dei capillari, potenzia l'azione della vitamina C alla quale in natura si accompagna e risulta utile nelle condizioni di emorragie capillari.
E' rappresentata dagli acidi grassi essenziali linoleico, linolenico ed arachidonico ed è indispensabile per la sopravvivenza. La sua carenza conduce ad alterazioni della pelle, nefropatie e sterilità.






Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits