Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Ambiente >  Fenomeni di inquinamento >  Il Piombo

Il Piombo

La natura che ci circonda è costituita da metalli ed in particolare metalli pesanti

Autore Alessia Corami
Categoria Fenomeni di inquinamento

La natura che ci circonda è costituita da metalli  ed in particolare metalli pesanti, cioè quei metalli la cui densità è > 5 gr/cm3. L’attività antropica ne ha fatto largo uso, anche in oggetti di uso comune e dopo anni di utilizzo il loro quantitativo è elevato e in alcuni casi creano problemi seri di inquinamento in acque e suoli.
Da anni si stanno sperimentando tecniche per la bonifica di questi elementi, in particolare si conducono studi su metodologie da applicare in situ per diminuire i costi della bonifica stessa.
Torniamo all’applicazione dei metalli pesanti negli oggetti di tutti i giorni e le relative conseguenze che comportano.
Uno dei metalli più utilizzati è il piombo perché altamente resistente alla corrosione, duttile e malleabile, palazzi costruiti nei secoli precedenti conservano ancora il tetto fatto di piombo.
La componente organica è stata usata nella benzina per evitare i problemi di scoppio all’interno del motore, anche se ormai, da molti anni, si è provveduto ad eliminare il piombo nella benzina.
Al tempo dei romani è stato usato per costruire tubature che, in parte, sono ancora utilizzate. Veniva usato nelle leghe per il peltro, come colorante nei vetri ceramici, nelle vernici. Era utilizzato come elettrodo nei processi elettrolitici.
Attualmente viene utilizzato nei processi di saldatura, nelle batterie, nel vetro di schermi per pc e televisori, nei cavi, nei proiettili, nei vetri con cristalli a piombo, nei cuscinetti e per i pesi nell’attrezzatura sportiva.
Sfortunatamente il piombo è uno dei metalli maggiormente dannoso alla salute umana, entra a contatto col corpo umano per via orale, o tramite acqua e aria. L’avvelenamento da piombo viene definito saturnismo perché in epoca medioevale il piombo era associato a questo pianeta.
Il piombo, anche se non svolge una funzione essenziale nel corpo umano provoca malattie importanti come l’innalzamento della pressione del sangue, rottura della biosintesi di emoglobina, danni ai reni, al sistema nervoso, danni cerebrali, diminuzione della fertilità maschile, diminuzione della capacità di apprendimento e disturbi comportamentali nei bambini.
Altro elemento pesante utilizzato normalmente e pericoloso è il cadmio, è un metallo brillante, bianco-argento. Si trova sempre associato allo zinco ed è un sottoprodotto dell’estrazione di piombo e rame. Si ottiene per estrazione dalla Sfalerite (ZnS), in particolare per fusione dello Zn. La maggior parte del cadmio arriva nei fiumi per erosione delle rocce, una minima parte è dovuta ad incendi boschivi ed attività vulcanica, il resto è dovuto all’attività antropica.
Principalmente è usato nelle batterie Ni-Cd e secondariamente per i pigmenti, rivestimenti e placcatura o come stabilizzatore per la plastica.
È fortemente assorbito dalla materia organica del terreno, in particolare i terreni acidificati aumentano l’assorbimento del cadmio da parte delle piante e successivamente agli erbivori (es.: bovini).
Il cadmio viene assorbito tramite il fumo di sigaretta e da lì nel sangue e nei polmoni, aumentando la concentrazione già presente nel nostro corpo dovuta agli alimenti che lo contengono. Può arrivare nel fegato dove si lega alle proteine per formare complessi e arrivare ai reni. Il tempo di espulsione del cadmio dal corpo umano è molto alto. Altre complicazione che comporta la sua presenza sono: diarrea, mal di stomaco, vomito. Fragilità ossea, problemi riproduttivi o infertilità, danni al sistema nervoso centrale, al sistema immunitario e disordini psicologici.
Il cadmio è trasportato al fegato pricipalmente tramite il sague. Nel fegato si lega alle proteine per formare complessi che sono trasportati ai reni. Il cadmio si accumula nei reni, dove danneggia i meccanismi di filtrazione. Ciò causa l'escrezione di proteine essenziali e di zuccheri dal corpo ed un ulteriore danno renale. Occorre molto tempo prima che il cadmio accumulato nei reni sia espulso dal corpo umano.
Data la pericolosità dei due elementi la legge attuale prevede che il quantitativo di Cd nelle acque sia ? 5 µg/L e il Pb ?10 µg/L; nei terreni si distingue l’uso a cui il suolo è destinato, se il terreno è destinato a verde pubblico, privato e residenziale i valori sono Cd: 2 mg/Kg e quelli di Pb: 100 mg/Kg, mentre se il suolo è per uso commerciale e industriale il Cd deve avere valore di 15 mg/Kg e il Pb deve essere 1000 mg/Kg.

 






Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits