Archibio.com - La rivista online del vivere sano
cerca nel sito di Archibio.com

Archibio.com - La rivista online dedicata al vivere sano
 
archibio.com
Alimentazione
Salute e benessere
Vacanze e vivere sano
Turismo ecologico
Ambiente
Bioarchitettura
Casa ecologica
Energie Rinnovabili



inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano

Newsletter

Archibio Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Archibio.com per rimanere sempre aggiornato sulle novità editoriali del sito.

Sei un utente già registrato?
Inserisci
nome utente

password

per modificare le tue preferenze
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso?

diventa autore

diventa autore di Archibio.com

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.


gli autori di archibio.com

L'elenco completo e aggiornato degli Autori aderenti ad Archibio.com



Archibio.com  >  Energie Rinnovabili >  Eolico - Fotovoltaico - Biomasse >  Nel mondo e' boom di impianti eolici

Nel mondo e' boom di impianti eolici

Quando il vento ti regala l'energia

Autore Redazione Ambiente
Categoria Eolico - Fotovoltaico - Biomasse

Energia eolica

Anche se alimentati da una fonte rinnovabile come il vento, gli impianti eolici subiscono non di rado delle critiche da parte degli esperti.

 

Da una parte ci sono i sostenitori di energie più “pesanti” come quella nucleare, che giudicano

l’eolico come una finta soluzione. La loro perplessità si basa sul fatto che, anche a fronte di una sua proliferazione, non potrebbe mai arrivare a una fornitura energetica significativa per i paesi industrializzati,

visto il loro enorme fabbisogno di elettricità.

 

Secondo altri studiosi, invece, lo sfuttamento di una risorsa rinnovabile come il vento è sì un elemento utile, dalle buone potenzialità, benché non risolutivo per risolvere la questione energetica.

 

Tuttavia ci tengono a ricordare come i classici impianti eolici abbiano comunque un impatto sull’ambiente, oltre che sul paesaggio.

 

Per questi, infatti, nella valutazione fra costi e benefici di ogni “parco” va considerata anche l’energia spesa necessaria a realizzare le singole strutture (la cui altezza arriva anche a 110 metri), oltre alla porzione di terreno spesso strappata alla natura per la collocazione delle macchine, comprese le strade da realizzare per raggiungerle al momento della manutenzione.

 

Le osservazioni dei critici non hanno comunque impedito una crescita esponenziale del ricorso agli impianti eolici. Dal 2000 al 2008 la produzione energetica derivante dal vento è passata dai 17,4 mila agli oltre 120 mila megawatt, con una crescita degli impianti che dal 2005 ad oggi ha oscillato fra il 30 e il 42% l’anno.

 

Oltre all’impennata delle quantità di energia e dei macchinari installati, il settore ha conosciuto negli ultimi tempi anche un altro cambiamento significativo: lo sviluppo del mini eolico e micro eolico.

 

Si parla, in questo caso, di sistemi meno impattanti dal punto di vista ambientale, concepiti non per sostenere la domanda di energia di un centro urbano, ma di realtà più contenute, anche una singola villetta ad esempio. Insieme al vantaggio di non intaccare la bellezza di alcuni paesaggi (in Italia si è discusso a lungo su come le centrali avrebbero finito col rovinare i nostri splendidi crinali appenninici o i nostri litorali), il mini e micro eolico potrebbero rappresentare una svolta graduale a livello strategico, poichè consentirebbero di ramificare la produzione, abbassando il rischio di black-out, senza tra l’altro un impatto sul territorio come quello temuto con la costruzione di megacentrali.

 

Secondo alcuni, tanto per fare un esempio, se ad adottare un piccolo impianto fossero la metà delle aziende agricole presenti sulle colline della Sardegna, si raggiungerebbe una produzione pari a 200 megawatt, vale a dire quanto una centrale di una certa rilevanza.

 

Ma di cosa si parliamo quando citiamo il mini eolico e micro eolico?

Quando l’eolico è “mini”, abbiamo a che fare con macchine in grado di fornire 60 chilowatt, con un diametro delle pale di 7,5 metri (in questo caso si potrebbe soddisfare la domanda energetica di un’azienda agricola). I costi? Per ottenere una potenza di circa 25 chilovatt la spesa si aggira sui 60/70 mila euro, con una resa stimata di circa 11 mila euro: in pratica, l’investimento viene ammortizzato in 7 anni, meno di quello che occorre per un impianto fotovoltaico.

 

Nel secondo caso ci riferiamo a un impianto con una potenza di 5 chilowatt, alto 9 metri, con le pale che avrebbero di un metro e mezzo di raggio, in grado di soddisfare il fabbisogno di una villetta. Quindi, a fronte di una produzione più modesta, anche i costi sono sensibilmente inferiori.

 

Tanto per capirsi, adatto alle esigenze di un’abitazione unifamiliare, il costo si aggirerebbe su poche migliaia di euro per kW.

 

Non a caso anche la futuristica “casa da 100 mila euro”, presentata dall’architetto Mario Cucinella sulla bibbia dei tecnologi italiani Wired, concepita secondo i criteri di massimo rendimento energetico e minimo impatto ambientale, ne prevede l’installazione, nel caso l’edificio venga realizzato in una zona mediamente ventosa.

 

Fonte: Rivista Tuttobene






Archibio inserzionista

Acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano.
La tua azienda opera nel settore alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Diventa inserzionista di Archibio.com, un investimento pubblicitario di sicuro ritorno.



Archibio autore

Sei un esperto di uno degli argomenti relativi al vivere sano trattati su Archibio.com?
Ti occupi di alimentazione, salute, benessere, vacanze, vivere sano, turismo ecologico, ambiente, bioarchitettura, casa ecologica o energie rinnovabili?

Contatta la redazione e diventa autore, entrerai così a far parte del nostro network.





La vetrina delle aziende

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016

FaenzaINbolla 2016 #nonsolobollicine

Presentazione, degustazione e commercializzazione di "bollicine", in abbinamento a prodotti gastronomici di qualità, presso Casa Spadoni a Faenza.

 

Farma Natura Parafarmacia

Farma Natura Parafarmacia

FarmaNaturaShop.it è la parafarmacia online disponibile 24 ore al giorno tutti i giorni in un semplice click. Su FarmaNaturaShop trovi oltre 2000 articoli tra i migliori prodotti per salute, bellezza, benessere, infanzia, salute degli animali, alimentazione e articoli sanitari ed elettromedicali. Parafarmacia Online Italiana autorizzata dal Ministero della Salute per la vendita di farmaci da banco.

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani

New Dimension Divani produce da oltre 30 anni con maestria artigiana divani su misura, poltrone, letti imbottiti e complementi d'arredo.

 

WebPromotion.it

WebPromotion.it

Con WebPromotion.it in prima pagina su Google! Una parola chiave in OMAGGIO per tutti i nuovi clienti con l'acquisto di una parola chiave posizionata su Google.

 

Promo Vacanze

Promo Vacanze

Su PromoVacanze.com i migliori hotel e alberghi per la vacanza ecologica in Italia.

Hai un Hotel o un Bed&Breakfast ecologico? Registra il tuo Hotel e avrai una pagina dedicata del tuo Hotel anche su Archibio.com!

 


inserzionisti

inserzionisti di Archibio
Consulta l'elenco completo e aggiornato delle Aziende inserzioniste su Archibio.com .

Diventa inserzionista di Archibio.com, acquista spazi e servizi pubblicitari sulle pagine della rivista on line del vivere sano




 
Archibio.com - La rivista online del vivere sano
un progetto Net Marketing S.r.l.
Piazza Falcone Borsellino, 6
47121 Forlì (FC) - Italia
tel. 0543.424534
fax 178.2727867
P.Iva 03873590404
E-mail info@archibio.com
 
Posizionamento su Google



credits